L'uomo Delinquente Studiato in Rapporto All'antropologia, alla Medicina Legale...

Editora: Il Mulino

Autor: Cesare Lombroso

ISBN: 9788815234124

R$398,00
ADICIONAR AO CARRINHO

Disponibilidade: Pronta Entrega

Nº de Páginas: 448

Encadernação: Brochura

Ano: 2012

Título: L'uomo Delinquente Studiato in Rapporto All'antropologia, alla Medicina Legale...

Editora:Il Mulino

Autor: Cesare Lombroso

ISBN: 9788815234124

Disponibilidade: Pronta Entrega

Nº de Páginas: 448

Encadernação: Brochura

Ano: 2012

L'uomo Delinquente Studiato in Rapporto All'antropologia, alla Medicina Legale ed Alle Discipline Carcerarie
Contenuto:
Nel 1876 Cesare Lombroso pubblica la prima edizione del­l'«Uomo delinquente studiato in rapporto all'antropologia, alla medicina legale ed alle discipline carcerarie». Un testo dirompente, che sottolinea con marcata evidenza la diversità - anzitutto biologica - fra gli individui «normali» e quei devianti, primitivi e arretrati, che presentano fisionomie deformi, pelle tatuata, insensibilità al dolore fisico e morale, instabilità affettiva, scarsa tendenza al rimorso e un linguaggio e una cultura che riflettono il loro isolamento rispetto alla società civile. Connesso all'analisi delle cause biologiche e sociali della delinquenza, anche in forma di brigantaggio, mafia e camorra, è lo studio della «terapia» del delitto: con la passione dell'osservatore sul campo Lombroso propone, oltre a misure di possibile prevenzione sociale, un confronto del sistema carcerario italiano con altre esperienze europee e con il sistema americano, interrogandosi anche sullo strumento del manicomio criminale. Avviando in tal modo una serie di riflessioni spesso fraintese, e su temi in gran parte ancora irrisolti, che fanno dell'«Uomo delinquente» un'opera classica in senso calviniano: un'opera che esiste cioè anche nella memoria collettiva di chi non ha letto il testo ottocentesco, fra l'altro sin qui non disponibile sul mercato editoriale italiano. Con la prefazione di Dario Melossi, questo volume ripropone per intero l'«Uomo delinquente» del 1876 in una attenta edizione a cura di Lucia Rodler, che sottolinea nella introduzione la cultura letteraria di Lombroso, ricostruendo nell'apparato delle note la biblioteca internazionale di uno degli autori italiani più conosciuti nel mondo.

Cesare Lombroso (1835-1909), medico e antropologo, ha fondato in Italia l'antropologia criminale, studiando le numerose forme di devianza del suo tempo. Ha insegnato igiene, medicina legale, psichiatria e antropologia criminale nelle università di Pavia e di Torino, dove ha costituito il Museo di Antropologia criminale. Fra i suoi scritti ricordiamo «Genio e follia» (Milano, 1864), «L'uomo bianco e l'uomo di colore» (Padova, 1871), «La donna delinquente, la prostituta e la donna normale» (con G. Ferrero, Torino, 1893).

Direito Penal

Livros Importados -> Penal e Proc. Penal